#PeopleInAShot: La Mia Preghiera al Fushimi Inari

di Valentina
4 commenti

Nonostante abbia scattato quasi 2000 foto durante il mio viaggio in Giappone, per il mio #PeopleInAShot ho scelto questa perché mi ha fatto riflettere in modo profondo. Come qualunque viaggiatore, sono anche io mossa dal desiderio di immortalare il Momento con la M maiuscola, così vero, ma rubato. Oppure rovinare la magia dell’istante.

Stavamo salendo il santuario del Fushimi Inari a Kyoto, famoso per i suoi mille e più torii rossi.fushimi inari kyoto

Il sentiero per il tempio principale si inerpica sul monte Inari fino a 233 metri sopra il livello del mare. Potrebbe non sembrare particolarmente impegnativo, ma le scale sono ripide, sembrano non finire mai.

Ciò che mi ha colpito di più però, è che le persone che percorrevano quel sentiero erano di tutte le età. Dai bambini, che vedevano quel percorso come un’avventura, impazienti di raggiungere la cima della collina, agli anziani, che sopportavano quella scalata difficoltosa per preparare la propria anima alla purificazione e alla preghiera.
Arrivati in cima, la fila diligente si attorciglia per poter rendere omaggio all’altare principale.
Ma noi esploriamo i dintorni ed, ecco, la foto che scatto, rubandola.

donne giapponesi preghiera

Due generazioni unite in un commuovente momento di preghiera che ci rapisce il cuore.
Manuel mi raggiunge e con un indice premuto sul labbro, gli faccio cenno di rimanere in silenzio. Ci fermiamo qualche istante ad osservarle.
Il mio senso di colpa diventa agrodolce. Perché mi sento onorata di partecipare, anche se di nascosto, ad un momento così intimo, che mi sconvolge, che mi fa disperatamente desiderare di credere in qualcosa.

Mi fa pensare alla grande cultura del popolo Giapponese, che insegna loro a venerare, e ad avere rispetto per qualunque cosa li circondi.

Invidio le due donne sconosciute, perché capisco che il nostro mondo occidentale spesso perda la capacità di guardare il mondo che ci circonda, e vedere il bello nelle cose più comuni.

E perché queste due donne hanno ancora la forza di credere in qualcosa, mentre io, forse, questa forza l’ho dimenticata da tempo…

You may also like

4 commenti

Michela 17 Febbraio, 2016 - 6:29 pm

Il Fushimi Inari è un luogo magico, avvolto da una spiritualità incredibile, mistica.
La foto è molto bella e a mio parere rappresenta bene l’essenza del luogo.

Rispondi
Valentina 17 Febbraio, 2016 - 6:31 pm

Ciao Michela,
grazie mille! 🙂
E’ davvero irreale e per un attimo mi sono sentita davvero parte di qualcosa di grande… Magia del Fushimi Inari.

Rispondi
Emanuele - RecYourTrip 21 Febbraio, 2016 - 9:27 pm

Grazie per aver partecipato Valentina! hai ragione dovremmo imparare molto dalla cultura giapponese, soprattutto in merito al rispetto!

Rispondi
Valentina 22 Febbraio, 2016 - 9:08 pm

Grazie a te! Contest molto bello 🙂

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.