Home EuropaItaliaLecco Cosa Vedere a Varenna, il Borgo degli Innamorati

Cosa Vedere a Varenna, il Borgo degli Innamorati

di Valentina
varenna cosa vedere

Ecco cosa vedere a Varenna, sul ramo del lago di Lecco, dove passa il sentiero degli innamorati

Varenna è un piccolo e affascinante borgo, il cui cuore è nascosto alla vista perché si affaccia sull’acqua.
Il centro storico si può raggiungere ad esempio scendendo da piazza San Giorgio, la piazza principale, entrando nei vicoli stretti e scoscesi che, aprendosi a ventaglio, conducono al lago.varenna cosa vedere

contrade varenna

Come molti dei paesi della costa lariana, anche Varenna ha un passato legato all’attività della pesca.
Poiché inoltre si trova nel punto in cui si aprono i tre rami del lago, Varenna è un punto strategico di collegamento con tutte le altre sponde. Dall’imbarcadero si possono infatti raggiungere in battello Bellagio, Colico, Tremezzo e Como.varenna cosa vedere

cosa vedere a varenna

Ristoranti a buon prezzo, gelaterie artigianali e alcuni bar all’aperto rimangono aperti anche d’inverno e valgono una sosta per gustare qualcosa di caldo, mentre si ammira questa vista.varenna cosa vedere

Cosa vedere a Varenna: la Greenway dei Patriarchi

Passeggia sulla Greenway dei Patriarchi, così chiamata perché vuole rendere omaggio agli antenati e ai cittadini più anziani.varenna cosa vedere
E’ facile da trovare, perché attraversa tutta Varenna ed alcune delle sue più belle frazioni, lungo stretti vicoli e sentieri sospesi sul lago, dove scoprire scorci e luoghi inaspettati.
Il tratto che porta dal centro del paese fino all’imbarcadero di Varenna viene chiamata “Passeggiata degli innamorati“. Perché? Eccone qui un breve, incantevole tratto.

sentiero innamorati varenna

Dal piccolo borgo con le case colorate, una breve passerella sospesa sull’acqua ti permette di ammirare da vicino la bellezza del lago, la costa di fronte e le montagne circostanti.

varenna cosa vedere battello

Cosa vedere a Varenna: Villa Monastero e i panoramici giardini

Villa Monastero, situata ai margini del paese in riva al lago, fu in origine un convento, divenne residenza privata, e poi lasciata allo Stato Italiano nel 1939.
Gli incantevoli elementi architettonici si alternano alle aiuole ricche di fiori, alle piante secolari, ai cespugli mediterranei carichi di agrumi e bacche (persino di inverno) ed infine alle magnifiche terrazze da cui ammirare il lago aperto.

villa monastero varenna

Oggi Villa Monastero è visitabile come casa museo, ospita un centro congressi e il giardino botanico è una location eccezionale per i matrimoni e i servizi fotografici.

Cosa vedere a Varenna: il Castello di Vezio

Arroccato sulla collina sopra Varenna, il Castello di Vezio è considerato uno delle costruzioni antiche più affascinanti del lago di Como. Questa fortezza medievale ha origini incerte e si crede sia collegato con la regina dei Longobardi Teodolinda. Con la sua torre quadrata, i merli e il ponte levatoio, il Castello di Vezio è sede di un allevamento di uccelli rapaci e offre (ovviamente) una vista mozzafiato sul lago. E’ presente anche un agriturismo.

Nei dintorni: Fiumelatte ed Esino Lario

Proseguendo dopo Varenna, si trova il paesino di Fiumelatte, che deve il suo nome ad un brevissimo e impetuoso fiume intermittente dall’aspetto lattiginoso. Esino Lario è invece il punto di partenza ideale per le escursioni alla catena montuosa delle Grigne.


Sharing is caring! Condividi il post se ti è piaciuto 🙂

You may also like

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.